Open Vicoli - 18 mesi per rigenerare il centro storico di Genova

Pagina Facebook di Open Vicoli - Cooperativa Sociale "Il Laboratorio" | BAM! Strategie Culturali | Fondazione Compagnia di San Paolo

10 e 11 dicembre 2020 - Eventi on line

Eventi on line open vicoli

“Open Vicoli”

18 mesi per rigenerare il centro storico di Genova

 

Il progetto, ideato da Il Laboratorio Cooperativa sociale e da BAM! Strategie Culturali e sostenuto da Compagnia di San Paolo grazie al bando Open Community, fa un bilancio dell’attività svolta. A diciotto mesi dall’inizio del progetto, i venticinque partner aderenti all’iniziativa si dicono soddisfatti della cooperazione a favore della rigenerazione dei quartieri storici di Genova e si preparano al confronto finale, per mettere le basi del proseguimento del progetto anche nel prossimo futuro.

 

Giovedì 10 e venerdì 11 dicembre
Tavola rotonda web tra i partner e presentazione dei risultati

Pagina Facebook Open Vicoli (https://www.facebook.com/openvicoli)

Open Vicoli, progetto primo classificato al bando Open Community dedicato alle reti di comunità e alla partecipazione culturale e finanziato dalla Compagnia di San Paolo, giunge alla fine del suo percorso che ha coinvolto da febbraio 2019 a luglio 2020 operatori culturali, musei e addetti al sociale del centro storico di Genova.             

Diciotto mesi per quattro parole chiave: apertura, scambio, rete, territorio. Il progetto, volto a creare nuove alleanze tra soggetti pubblici e privati in grado di innescare un percorso di riscoperta culturale e di rigenerazione, ha interessato i sestieri di Pré e della Maddalena e la zona dell’antico ghetto ebraico, Via del Campo, mettendo in relazione per la prima volta gli attori del territorio e i cittadini che quotidianamente vivono queste zone.

Insieme, i 25 partner hanno attivato tre tavoli di co-progettazione (musei, sociale, cultura) e hanno portato a temine quattro progetti paralleli di audience engagement, formazione per gli operatori e di riappropriazione dei luoghi cittadini e dei musei.

Manifesti” ha coinvolto il Museo del Risorgimento e il Galata Museo del Mare come catalizzatori di un nuovo percorso di emancipazione personale e collettivo tramite il linguaggio artistico, con la collaborazione di Studio Artegioco, insieme alle Associazioni Pas a Pas e Sc’Art Creazioni al Fresco e alla Cooperativa Solidarietà e Lavoro.

PaViMenti” ha valorizzato i decori pavimentali di Palazzo Rosso, coinvolgendo Clemson University, Accademia Pedagogica Philos, Studio Artegioco nei rilievi e nella strutturazione di nuovi laboratori didattici inclusivi. Sono stati coinvolti anche Cooperativa Solidarietà e Lavoro, Social Hub Genova e MadLab 2.0 che ha curato la realizzazione di un puzzle ispirato ai pavimenti grazie alla stampa 3D. Tale oggetto, originale prodotto di design ma anche valido strumento terapeutico per le persone con disturbi dello spettro autistico, sarà in vendita nel bookshop dei Musei di Strada Nuova.

 “Territorio” ha offerto momenti di aggregazione nella zona di Pré, trasformata in una vera e propria galleria a cielo aperto grazie alla cooperazione tra Il Laboratorio coop. Soc., Carruggi a Colori, Movimento Ragazzi, Il Melograno e Solidarietà e Lavoro. Il quartiere è stato teatro di laboratori, letture, giochi a misura di bambino, tour storico-culturali, esposizioni artistiche e particolari sonorizzazioni ambientali curate da Forevergreen.fm.

Fammi più grande” ha avviato una riflessione e una serie di laboratori sull’immagine di sé, sul ruolo nella società di ciascun individuo e sullo status sociale, grazie al confronto con le opere esposte nella Galleria Nazionale di Palazzo Spinola. Il progetto ha visto la collaborazione tra le Associazioni San Marcellino, Arte in campo, Former – Formazione e Consulenza e Scuola di Robotica.

     Fammi più grande - logo Fammi più grande foto 2   Fammi più grande foto 3   Fammi più grande foto1

Giovedì 10 dalle 10.00 alle 12.30 e venerdì 11 dicembre dalle 15.00 alle 16.30 sulla pagina Facebook di Open Vicoli tutte le realtà saranno riunite virtualmente per stilare un bilancio dell’iniziativa biennale e redigere un accordo per il futuro del centro storico: Open Vicoli lascia in eredità strumenti operativi e una rete di relazioni tra i diversi operatori dei vicoli che, in una partnership tra enti pubblici e organizzazioni private, hanno già acceso riflettori inediti sul cuore di Genova: da problema a proposta, da territorio escluso a valore condiviso.

(testo della Cooperativa Sociale "Il Laboratorio")

OPEN VICOLI – www.openvicoli.it