Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell'Olio

Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

21 aprile 2018 - evento

Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell'Olio

Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell'Olio

Venerdì 20 e Sabato 21 aprile 2018, i giovani studenti dell'Istituto per il Turismo "Firpo – Buonarroti”, impegnati presso la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola in un progetto di Alternanza Scuola/Lavoro e in occasione delle Giornate Nazionali della Cultura dell’Olio e del Vino, accompagneranno i visitatori in un percorso tematico appositamente studiato dal titolo:

Gli Spinola: una famiglia con la "spina da botte" nel proprio stemma.


Diversi i momenti che si susseguiranno: dapprima si ricercheranno nelle sale del museo le opere - marmi, tessuti, ceramiche - della dimora degli Spinola in cui la spina da botte campeggia nell'arma di famiglia. Tappa successiva sarà l'archivio storico del palazzo, dove si conservano i documenti e le mappe dei territori degli Spinola nel basso Piemonte - le Colombare presso Novi Ligure e le tenute di Ovada - coltivate a vigna, i biglietti da visita delle "Cantine Castelli dell'Alto Monferrato", consorzio di cui facevano parte anche gli Spinola di Pellicceria assieme ad altre famiglie nobili genovesi produttrici di vini. Nelle cucine, infine, verranno presentati i conti di acquisti per l'uso di casa di vini francesi, ma anche italiani come il "vino Capri" o il "vino Monterosso" o il Marsala.

Il pubblico avrà inoltre la possibilità di ammirare l’atrio e il terrazzo in fiore. Da sabato 21 aprile, infatti, verrà presentato al pubblico il nuovo allestimento floreale dell'atrio e del "mirador" sul tetto del Palazzo, realizzati in occasione di Euroflora.


Infine sarà anche possibile ammirare l'allestimento delle cucine storiche, arricchite dalle zucche in cartapesta realizzate da Alessandra Varbella, e della sala da pranzo, con i trionfi di dolciumi, nel medesimo materiale, opera degli studenti dell'Accademia Ligustica di Belle Arti, coordinati da Giulio Sommariva.